Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Eccellenza femminile: Maria Sole Mancini probabile new entry per l’Nba-Zena: Maria Sole Mancini

Più informazioni su

Genova. Per due settimane le ragazze dell’NBA-Zena non avranno sulla panchina coach Vignati (fermato dal giudice sportivo), ma potranno contare su una new entry: Maria Sole Mancini, 22 anni (compiuti il 1 Dicembre e “festeggiati” con il primo allenamento al PalaDonBosco), play “tascabile” (altezza circa 1.60), individuata da coach Vignati come possibile positiva addizione per la sua squadra.

Proveniente dalla Pro Patria di Busto Arsizio, con la quale ha disputato le prime partite del campionato regionale di Serie B in Lombardia, ed in procinto di trasferirsi alla formazione pari categoria di Cerro Maggiore, ha accettato con entusiasmo l’invito di coach Vignati e del presidente Besana a trasferirsi a Genova. Un’esperienza che, oltre al basket, le consentirà di intraprendere un percorso di formazione professionale.

Nella sua formazione cestistica un positivo biennio nelle giovanili del Geas di Sesto S.Giovanni; questa sarà la sua prima esperienza in un campionato nazionale, ma Vignati è molto fiducioso sugli effetti positivi che l’arrivo della giocatrice potrà portare. Insomma, l’NBA-Zena, ancora a zero nella casella delle vittorie, cerca un raggio di sole per il suo campionato e Maria Sole Mancini, stando all’anagrafe, può già essere un primo passo.

Sabato (inizio ore 20.30, al PalaDonBosco, ingresso gratuito) sulla strada delle genovesi si presentarà la formazione di Cantù: forse l’ultima occasione per provare a dare un nuovo significato ad un campionato fin qui inferiore alle attese.