Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, marocchino aggredito e derubato: fermato un connazionale

Genova. Pensavano di farla franca i due marocchini che nella notte tra venerdì e sabato, poco dopo l’una, hanno aggredito violentemente un loro connazionale di 45 anni in via Prè. Forse contando sul fatto che la vittima, un marocchino regolare da tempo residente a Genova, non avrebbe denunciato l’accaduto, i due aggressori, un trentenne pregiudicato e il suo complice, un altro marocchino 27enne, hanno fermato l’uomo, l’hanno preso a calci e pugni e l’hanno rapinato dei 1600 euro che portava con sé.

La vittima però il giorno dopo si è presentata alla stazione Maddalena davanti ai carabinieri del nucleo operativo di Portoria e ha denunciato il fatto, fornendo una descrizione dei due rapinatori. I militari, una volta identificati i due malviventi, sono riusciti a rintracciare il trentenne in Piazza Commenda, mentre il complice è ancora irreperibile. Per il marocchino, che aveva addosso anche 3 g. di hashish e soldi derivati da attività illecite, è scattata la denuncia e il fermo per “indizio di reato”.