Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cassano al Milan: dietro l’angolo c’è già il mini ritiro a Dubai

Genova. Non è ancora ufficialmente proprietà del Milan ma poco ci manca. Quello che separa Fantantonio dalla maglia rossonera è solo tempo e burocrazia. E qualche kg da smaltire. Il suo primo giorno milanista è comunque dietro l’angolo: la Sampdoria ha dato l’ok alla cessione, mentre al Milan basterà chiedere un nullaosta alla Lega. Finisce così l’avventura blucerchiata: fra una settimana esatta, Cassano potrebbe volare a Dubai, per il mini ritiro invernale milanista, insieme ai nuovi compagni e al nuovo ct Allegri.

Come primo compito dovrà rimettersi in forma, visto che ha giocato la sua 12/a e ultima partita il 24 ottobre contro l’Inter, al Meazza in quella che sarebbe diventata la sua nuova casa, e nel frattempo ha accumulato qualche chilo di troppo rispetto ai 78 indicati come suo peso forma. Passo successivo: le regole piuttosto rigide del nuovo spogliatoio, il vero punto cruciale su cui si gioca la scommessa del club rossonero. Il Milan infatti si è convinto a condividere la clausola da 5 milioni euro dovuta dalla Sampdoria al Real Madrid, che non ha concesso sconti, dopo aver visto il sacrificio dell’attaccante che ha deciso di decurtare il proprio ingaggio di circa 300mila euro a stagione.

Cassano potrà firmare il contratto il 2 gennaio, all’apertura del calcio mercato, nello stesso giorno potrebbe scendere in campo con la nuova maglia rossonera, debuttando nell’amichevole in programma negli Emirati Arabi.