Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caso Cassano, Garrone fiducioso: “Guardo l’agenda, se posso lunedì ci sarò”

Genova. Bisognerà aspettare lunedì per sapere il verdetto finale sul caso Cassano: solo allora si risolverà una volta per tutte la controversia nata tra l’attaccante barese e la società che ne chiede l’esclusione dagli allenamenti, la sospensione degli emolumenti e la risoluzione del contratto da 5,3 milioni di euro lordi a stagione.

Il patron della Sampdoria, Riccardo Garrone al termine dell’udienza del collegio arbitrale, si è detto fiducioso e ha poi commentato: “Non c’é nulla da dire. Come parte lesa ho tutto il diritto di intervenire anche nel dibattito, posso fare delle considerazioni – ha sottolineato Garrone – Vado a guardare l’agenda e vedo se lunedì posso essere qui. Non faccio considerazioni in merito”, ha replicato poi Garrone a chi gli domandava se fosse dispiaciuto per l’assenza di Cassano nell’udienza odierna.

“Antonio ha fatto tutto quello che poteva – ha sottolineato dal canto suo il procuratore e legale di Cassano, Beppe Bozzo – ha chiesto più volte scusa, ha rilasciato una dichiarazione al collegio arbitrale, ci sono tutti gli elementi per decidere. Prima di lunedì non sapremo nulla”