Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Busvia in Valbisagno: al vaglio dei tecnici l’idea di crearla in una corsia riservata

Genova. Una corsia riservata per la busvia della Valbisagno. E’ questa l’ultima idea della Giunta comunale per quanto riguarda il nuovo mezzo di trasporto pubblico che verrà costruito in Valbisagno.

Dopo aver annunciato l’avvio del dibattito pubblico da gennaio, ieri a Palazzo Tursi si è pensato di creare una corsia riservata al tram, sfruttando l’allargamento in alveo della sede stradale.

Il sindaco Marta Vincenzi e il vicesindaco Paolo Pissarello hanno scritto nei giorni scorsi una lettera al Ministro Tremonti per chiedere di riconsiderare Genova e la busvia della Valbisagno tra le opere finanziabili attraverso la legge sulle infrastrutture, in alternativa Vincenzi chiede che vengano utilizzate le risorse avanzate dalla costruzione del Mose di Venezia.

Per ora si attende, e intanto a gennaio inizia il confronto con i cittadini, sulla falsa riga di quello che l’anno scorso è stato visto in Valpolcevera per la Gronda di Ponente. Anche in Valbisagno sono già nati i comitati del no, non resta che vedere se sono agguerriti come i polceveraschi.