Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, serie D: il Don Bosco infligge all’Ameglia il primo ko stagionale

Genova. Il colpo grosso dell’8° turno è stato messo a segno dal Don Bosco. Nella palestra Crocera il quintetto guidato da Taverna e Del Sorbo ha inflitto la prima sconfitta stagionale all’Ameglia. I genovesi hanno disputato una gara sopra le righe, sia sul piano caratteriale che dal punto di vista del gioco espresso. Alla sirena conclusiva il margine tra le due rivali era di ben 15 punti. Per i salesiano è la terza vittoria di fila.

Il Don Bosco ha giocato con De Angeli 14, Olivastri 2, Piazzi 8, Scarsi, Dreco 10, Massirio 10, Grosso 3, Carraro 8, Giannini 10, Sobrero 23.

Il Cogoleto non si è lasciato scappare l’opportunità di conquistare i due punti contro il fanalino di coda Pegli. Al Paladamonte la squadra di coach Zanetti si è imposta di 14 lunghezze, trascinata da 24 punti di Innocenti e 17 di Argo. Per i battuti migliori realizzatori Policastro e Mazzorana con 11 punti a testa. Il Cogoleto aggancia così a quota 10 la Valpetronio, ferma per riposo, ma a sua volta dovrà ancora fermarsi.

Buona prova per l’Ardita Juventus che nella palestra di via Cagliari ha avuto la meglio sull’Amatori Savona. Partono bene gli ospiti portandosi in vantaggio, ma due triple consecutive di Morandi permettono ai locali di compiere il sorpasso e chiudere il primo quarto avanti di 2 lunghezze. Anche la seconda frazione risulta equilibrata con alternanza nel punteggio (34 – 30 a metà gara), mentre all’inizio del terzo parziale una pausa dell’Amatori consente all’Ardita di arrivare al + 12, poi in parte ridotto fino al + 5 di fine quarto. All’inizio dell’ultimo quarto i genovesi riportano il proprio vantaggio in doppia cifra. Sembra finita ma alcune buone conclusioni da fuori e diversi contropiede permettono all’A.P.S. di trovarsi sotto di soli 2 punti a venti secondi dalla fine. Il possesso viene gestito male e l’Ardita ruba palla e vola a canestro. Ma sul cambio di fronte una tripla dei savonesi li riporta a -1 a 6″ dal termine. L’Amatori cerca il fallo tattico ma gli arbitri lo concedono quando mancano solo 2″, troppo tardi per un’azione e i locali possono gioire.

L’Ardita guidata da Chiesa è andata a referto con Matarante 5, Manica 4, Morabito 2, Pronesti 8, Pertelli 3, Morandi 14, Telefono 2, Gulotta 11, Burlando 5, Mortara 13.

Niente da fare per l’Audace Gaiazza Valverde, giunta alla sesta sconfitta consecutiva. Nel palazzetto di Sant’Olcese è stata battuta dal Finale. Resta così nelle retrovie, dove però la graduatoria è ancora molto corta.

Il riepilogo dell’8° giornata del girone ligure di serie D:
Pallacanestro Imperia – Juvenilia Varazze 71 – 47
Andrea Sport Audace Gaiazza Valverde – Finale Basket Club 60 – 65
Ardita Juventus – Amatori Pallacanestro Savona 67 – 64
Olimpia Taggia – Ospedaletti Basket 74 – 84
Pgs Don Bosco – Csi Ameglia Basket 88 – 73
Salvo Cogoleto – Basket Pegli 70 – 56
ha riposato: Valpetronio Basket

In classifica il Don Bosco aggancia a quota 12 l’Ameglia, ma con il turno di riposo ancora da effettuare:
1° Ospedaletti Basket 14
2° Csi Ameglia Basket 12
3° Pgs Don Bosco 12
4° Valpetronio Basket 10
4° Pallacanestro Imperia 10
6° Salvo Cogoleto 10
7° Finale Basket Club 8
8° Ardita Juventus 8
9° Juvenilia Varazze 4
9° Amatori Pallacanestro Savona 4
11° Andrea Sport Audace Gaiazza Valverde 2
12° Olimpia Taggia 2
13° Basket Pegli 0
Pgs Don Bosco, Salvo Cogoleto, Ardita Juventus, Olimpia Taggia e Basket Pegli hanno giocato una partita in più.

Ad inaugurare il 9° turno, sabato 4 dicembre alle ore 18, sarà la gara che vedrà impegnata l’Audace Gaiazza Valverde a Vado Ligure contro l’Amatori Savona. Alle 21, a Casarza Ligure, la Valpetronio se la vedrà con l’Olimpia Taggia. Domenica 5 alle ore 18 il Cogoleto giocherà ancora in casa, contro il Don Bosco. Alle 18,30 l’Ardita Juventus farà visita all’Ospedaletti. Turno di riposo per il Pegli.