Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Agenzia delle Entrate, il bonus ristrutturazioni piace ai contribuenti liguri

Liguria. Sono 17.900 le richieste di detrazione fiscale del 36% inviate dai contribuenti liguri al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate nei primi dieci mesi del 2010. Il periodo agosto-ottobre chiude con un incremento del 7% rispetto allo stesso intervallo di tempo del 2009.

Il numero mensile di domande si aggira intorno a quota duemila: 2.062 ad ottobre, 1.910 a settembre e 1.433 ad agosto, mese in cui tradizionalmente in tutta Italia si assiste ad un calo delle istanze. La Liguria si consolida così al sesto posto della graduatoria nazionale, in coda a regioni del calibro del Lazio, della Toscana e del Piemonte.

Nella speciale classifica per province, con 11.082 domande Genova si conferma saldamente al quinto posto nazionale, dietro città quali Milano, Bologna, Roma e Torino. Savona si mantiene in 35a posizione con 3.177 domande mentre La Spezia (1.900 domande) e Imperia (1.741 domande) si sono rispettivamente piazzate sul 54° e sul 59° scalino.

L’agevolazione fiscale prevede la possibilità di scontare sulle imposte da pagare il 36% delle spese sostenute, fino a un massimo di 48mila euro. La detrazione è abitualmente ripartita in 10 rate, tuttavia per gli interventi effettuati da anziani la ripartizione può avvenire in cinque o tre quote annuali per chi ha almeno 75 o 80 anni.