Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Turismo, Berlangieri: “Genova performance positiva, è una città competitiva”

Regione. Sui dati relativi al movimento turistico in Liguria nei primi nove mesi del 2010, Angelo Berlangieri, assessore regionale al turismo commenta: “Al di là dei dati quantitativi sugli arrivi e sulle presenze, il fatturato delle imprese turistiche non è sicuramente in crescita perché quest’anno c’é stata una riduzione della capacità di spesa dei turisti che sono venuti a soggiornare in Liguria.

Il numero delle persone che scelgono la Liguria come meta per la proprie vacanze – ha proseguito Berlangieri – è aumentato, ma si sono ridotti i giorni di permanenza perché, essendoci meno risorse disponibili, i turisti hanno scelto di fare vacanze più brevi e a costi sempre più bassi. In questa difficile congiuntura economica la Liguria ha retto meglio rispetto alle altre regioni. Genova in particolare – ha sottolineato l’assessore – ha avuto una performance positiva, dimostrando di essere una delle città d’arte e turismo più competitive in tutto il panorama italiano. Come la Toscana ha Firenze, come il Veneto ha Venezia, come il Lazio ha Roma, anche per la Liguria Genova sta diventando un valore aggiunto. In inverno, invece, soprattutto nelle riviere, il movimento turistico è in sofferenza sia dal punto di vista quantitativo che dell’impatto economico”.

Quanto alla ricaduta negativa che l’inchiesta sul Parco della Cinque Terre potrebbe portare anche in ambito turistico: “Ovviamente – ha spiegato l’assessore regionale – il fatto che un marchio così importante sia balzato agli onori della cronaca per una vicenda di questo tipo può incidere negativamente dal punto di vista della comunicazione ma il modo con il quale si è posizionato il marchio Parco delle Cinque Terre come marchio di qualità dell’offerta turistica e territoriale non ha nulla a che vedere con questa indagine”.

E sull’ipotesi paventata di un’eventuale introduzione di una tassa di soggiorno per i turisti che trascorreranno le vacanze in Liguria: “Non è un’ipotesi praticabile – ha concluso Berlangieri – soprattutto in questo momento in cui il turismo regge con difficoltà, soprattutto sul fatturato e dobbiamo fare in modo che le imprese stiano sul mercato in maniera competitiva”