Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Seminarista abusa di un 16enne in vacanza a Imperia

San Teodoro. Un normale rapporto di amicizia si trasforma in un incubo con ripetute violenze sessuali. La vittima è un ragazzo genovese sedicenne, figlio della cuoca di un ente religioso. Di lui ha abusato un seminarista di Varese, E. G., di 57 anni, messicano.

L’uomo, nell’estate scorsa, era stato ospite di un corso presso un convento di Imperia, dove la madre della vittima aveva trovato lavoro come cuoca, ottenendo vitto e alloggio. Con sè aveva portato anche il figlio sedicenne, in vacanza dalla scuola. In convento avevano conosciuto il seminarista, che pareva intenzionato a seguire la sua vocazione seguendo il corso, e nel tempo libero aiutava in cucina.

Così E. G. era entrato in contatto con la cuoca e il figlio, stringendo un rapporto di amicizia che li vedeva uscire spesso assieme. A fine agosto una gita, alla quale la donna non partecipa per motivi di lavoro, ma visto il desiderio del figlio di parteciparvi lo lascia andare, convinta di potersi fidare del seminarista.

Durante la gita i due avrebbero alloggiato nella stessa camera e qui sarebbero iniziate le molestie, stando al racconto del ragazzo, durate poi per tutto il viaggio. Al ritorno al convento la donna si rende conto che il figlio è turbato, ci vuole poco per farsi raccontare tutto.
La denuncia è stata presentata a Imperia. Il giorno stesso l’uomo è stato allontanato dal convento.

Le indagini condotte dai carabinieri di San Teodoro hanno portato all’arresto dell’uomo per violenza sessuale aggravata e all’ordinanza di custodia in carcere emessa dal pubblico ministero Maria Antonia Di Lazzaro, nei pochi giorni verrà trasferito nella casa circondariale di Imperia. Il giovane ora è stato affidato alle cure di uno psicologo.