Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, Della Bianca: “Chiarire le incredibili differenze su voci di costo”

Regione. Un’interpellanza per ottenere dettagliate giustificazioni sulle enormi differenze per molte voci di costo tra le varie aziende sanitarie è stata presentata dal consigliere regionale Pdl Raffaella Della Bianca.

“I dati emersi dai consuntivi 2009 – ha dichiarato Della Bianca – presentano delle anomalie incredibili ed inspiegabili. Burlando e Montaldo non possono esimersi dal fornirne al Consiglio dettagliate giustificazioni. Solo per fare alcuni esempi: per spese di riscaldamento, l’Ente Ospedaliero Galliera espone un costo di 3,36 milioni di Euro contro i 3,08 milioni del San Martino, che non trovano ragionevolezza alcuna secondo criteri volumetrici. Per utenze telefoniche il San Martino sostiene costi per 1,63 milioni di euro contro gli 0,18 milioni di euro del Galliera, cioè totalizza costi con un rapporto di 9 a 1 rispetto al Galliera. L’ASL 2 savonese per premi di Assicurazione spende oltre 8 milioni di Euro contro gli 1,33 milioni dell’ASL 5 spezzina. L’ASL 3 spende 12,4 milioni di Euro per Elaborazione Dati contro gli 0,18 milioni di Euro dell’ASL 4 con un rapporto perciò di 68 a 1, irragionevole sotto qualsivoglia profilo. Considerato che la trasparenza sui costi sostenuti è elemento indispensabile per valutare l’appropriatezza delle azioni intraprese dalla Giunta oltre che i presunti risanamenti realizzati, è evidente che esistono delle anomalie strutturali contrattuali.”