Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità: Cgil chiede incontro con istituzioni per discutere su situazione Brignole

Genova. La Cgil preoccupata per la situazione dell’Azienda Brignole, vista la notizia ufficiosa del dimissionamento del Consiglio di Amministrazione: “L’azienda Brignole – si legge in un comunicato – che necessita, ora più che mai, di una governance pronta ad operare per risolvere le numerose problematiche finora palesate con gli stati d’agitazione indetti e tuttora in essere, con le manifestazioni cittadine arrivate in Regione e le continue denunce agli organi di stampa”.

“Pertanto la CGIL FP ritiene indispensabile la convocazione di un incontro urgentissimo, entro il mese di novembre, con la Regione ed il Comune di Genova, al fine di verificare quale sia, ad oggi, la reale situazione in merito alla conduzione dell’Azienda. Non avendo da tempo, alcuna comunicazione e risposte in merito alle istanze presentate al CDA, la CGIL FP ritiene che questa latitanza aggravi ulteriormente la stabilità finanziaria dell’Azienda Brignole causando, inoltre, ulteriori pesanti disservizi”.

“Vi sono, infatti, priorità assolute che non possono più essere procrastinate nel tempo, a difesa delle normali attività di assistenzatutela degli anziani e la salvaguardia occupazionale: oltre a ciò, occorre non dimenticare l’annoso problema del futuro di almeno 30 dipendenti pubblici che rischiano di perdere il lavoro, a causa dell’inefficienze e del disinteresse del CDA e delle Istituzioni”.