Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, Di Carlo: “Bravi contro le grandi, ora aspettiamo il Bari”

Genova. E’ sembrato molto soddisfatto Mimmo Di Carlo ieri al termine della partita contro il Milan, che ha fruttato un ottimo punto per i blucerchiati. “Il Milan ha dimostrato di essere la più forte, complimenti a loro – ha detto il tecnico della Samp -. Mi è piaciuto il carattere della squadra. Nel primo tempo li abbiamo contenuti, mantenendo molto equilibrio e siamo stati bravi dopo aver subito il gol perché poteva ammazzarci”.

La grande reazione del secondo tempo ha esaltoto Di Carlo che guarda positivamente al futuro:  “Mi è piaciuta la reazione, volevamo pareggiarla e vincerla – ha sottolineato l’allenatore della Samp – Oggi abbiamo dimostrato di avere carattere e forze e questo fa ben sperare per il futuro. E’ una Sampdoria che dà continuità. Questo è un pareggio che ora deve dare forza e carica alla squadra anche in vista della sfida di mercoledì di Europa League contro il Psv. Questa è una Samp in crescita, contro le grandi abbiamo dimostrato il nostro valore adesso aspettiamo il Bari domenica prossima per dimostrare il nostro valore anche con le piccole”.

Riguardo al grande momento di forma di Pazzini, a segno ieri contro i rossoneri, Di Carlo ha aggiunto: “Sono molto contento per il gol, soprattutto perché è arrivato, finalmente, da calcio d’angolo”.

Lo stesso attaccante della Sampdoria si è detto molto soddisfatto di aver segnato contro la capolista:  “Questo gol significa tanto – ha affermato Pazzini –  perché è contro una grande squadra ed è un punto che dà morale. Abbiamo dato continuità alla settimana scorsa e siamo contenti. Stasera la squadra ha fatto una grande gara, ha messo voglia, determinazione, voleva fare una bella partita. Non era facile, perché il Milan mi ha impressionato, come forza, come tecnica, come voglia di vincere . Quindi, bisogna fare i complimenti ai miei compagni” –  ha concluso”.

Anche Sergio Gasparin, direttore generale della Sampdoria non nasconde la soddisfazione: “E’ una Sampdoria di uomini veri – ha affermato  – Abbiamo affrontato una corazzata e nel primo tempo eravamo quasi timorosi, poi dopo lo svantaggio ci siamo risollevati. E’ stata una partita di grande energia fisica, abbiamo gettato veramente il cuore oltre l’ostacolo. Questo pareggio vale molto di più dal punto di vista psicologico del punto conquistato”.