Quantcast

Regione: più di 500 mila euro per contrastare il fenomeno randagismo

randagi

Regione. Il fenomeno del randagismo è stato affrontato oggi in consiglio regionale. Con un’interrogazione, Sergio Scibilia (Pd) ha chiesto i dati sulle campagne di sterilizzazione degli animali in Liguria.
“La legge regionale 23/2000 tutela degli animali di affezione e prevenzione del randagismo – ha sottolineato Scibilia – disciplina tra le varie funzioni, anche il trasporto, la detenzione, il ricovero, la sterilizzazione e la prevenzione delle malattie degli animali, del singolo e della specie. Visto il numero di animali coinvolti in particolare dalla sterilizzazione, l’incidenza sui bilanci di Asl e Comuni che prendono finanziamenti dalla Regione sarà notevole”.

“La Regione ha impegnato 538.249,87 euro a favore dei Comuni e delle Comunità montane – ha risposto l’assessore alla Salute, politiche della sicurezza dei cittadini, Claudio Montaldo – in particolare per i seguenti progetti: 510.263,87 per Piani per il ridimensionamento del randagismo e programmi mirati per la sterilizzazione delle colonie animali presenti sul territorio; e 27.986 per i Programmi mirati al monitoraggio e al contenimento dell’avifauna. Nel dettaglio in provincia di Genova 337.370 euro per randagismo e diecimila per piccioni; in provincia di Imperia 133.330,87 euro per randagismo e 2.050 per piccioni. Ancora, in provincia di Savona 6.563 euro per randagismo e 5.936 per piccioni; e, infine, in provincia della Spezia 33mila euro per randagismo e diecimila per piccioni»