Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, Chiesa (Gruppo misto): “Parchi regionali, oggi il secondo atto della farsa”

Regione. “Oggi di scena, in Consiglio Regionale, il ‘II atto’ della farsa: 6 Consiglieri di maggioranza votano contro la Giunta e 5 di minoranza contro a Lega”. Con queste parole pungenti il consigliere Ezio Chiesa commenta la seduta consiliare odierna.

“Parte dei due schieramenti politici presenti in aula stamani – spiega – hanno votato contro la richiesta di urgenza al Disegno di Legge ‘Provvedimenti urgenti in materia di aree contigue dei parchi naturali regionali’ proposto dalla Giunta e alla Proposta di Legge ‘Riordino del sistema dei parchi naturali regionali liguri’ presentato dalla Lega Nord”. Secondo Chiesa il “I atto” della farsa, sarebbe andato in scena giovedì scorso, durante la riunione di Presidenza del Consiglio, allargata ai capigruppo e presidenti di commissione, dove Bruzzone aveva chiesto l’iscrizione del suo disegno di legge con “urgenza” ai lavori della Commissione competente e del Consiglio regionale.

“In quella occasione al momento della votazione, era stato un Capogruppo del centro destra che, con il voto di astensione aveva, di fatto, allontanato i tempi di discussione della legge – continua – Oggi: l’ennesima beffa. Complici sei esponenti della maggioranza e cinque dell’opposizione hanno deciso di non concedere l’urgenza, uno votando contrario mentre gli altri si assentavano al momento del voto”.

“Questo voto dimostra che la contrarietà alla caccia, determina scelta sbagliate che finiscono per penalizzare i territori montani, le attività legate all’agricoltura e anche i cacciatori – conclude – ma che soprattutto allontana la possibilità di intervenire in tempi rapidi in difesa delle produzioni agricole aggredite dalla presenza sempre più massiccia di ungulati”.