Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, Capurro e Donzella: “Rischio commissariamento per mancata eliminazione barriere”

Regione. Il Gruppo Noi con Claudio ha presentato un’interpellanza sull’eliminazione delle barriere architettoniche da parte dei Comuni liguri. Il capogruppo Armando Ezio Capurro e il consigliere Massimo Donzella chiedono alla Giunta che la Regione controlli i criteri adottati dalle singole civiche amministrazioni al fine di verificare che le normative in materia non siano state disattese, ricordando che la mancata applicazione potrebbe determinare anche l’eventuale commissariamento “ad acta” dei Comuni inadempienti.

“Non sempre – sottolineano Capurro e Donzella – le numerose disposizioni legislative relative al superamento delle barriere architettoniche, che stabiliscono, tra l’altro, l’obbligo da parte dei Comuni di accantonare la somma del 10% delle opere di urbanizzazione finalizzata all’eliminazione delle barriere architettoniche, vengono rispettate”.

“Per questo motivo – spiegano Capurro e Donzella – chiediamo al presidente Burlando e all’assessore competente di verificare lo stato di attuazione della normativa vigente e la possibilità di assumere dei provvedimenti verso i Comuni inadempienti. La Regione Liguria si è già dotata di una Consulta regionale per la tutela dei diritti della persona handicappata che ha più volte sensibilizzato gli enti pubblici affinché rendessero accessibili senza impedimenti le strutture a tutti i cittadini nel pieno rispetto della normativa”.