Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pensionati in piazza, Spi Cgil: “Basta tagli ai servizi sociali e alla sanità” foto

Regione. Non cancellare il fondo per la non autosufficienza e considerare le politiche sociali una priorità, visto che la Liguria è da sempre considerata tra le regioni italiane con un alto tasso di popolazione anziana.

Questi i motivi che hanno spinto Spi Cgil a scendere in piazza e a manifestare sotto il palazzo della Regione.

“Il Governo – afferma Anna Giacobbe, segretario regionale di Spi – ha tolto 400 milioni di euro destinati ai pensionati, 14 milioni alla sola regione Liguria. Questo vuol dire che 4000 persone non avranno più i 300 euro al mese di sostegno per tenere in casa i famigliari non autosufficienti. Non solo: quest’anno in Liguria sono mancati anche 70 milioni di euro per la sanità, perchè il Governo non ha riconosciuto il peso della popolazione anziana nella nostra regione”.

“Chiediamo alla Regione Liguria di lavorare con i sindacati per considerare i servizi sociali una priorità e per dare servizi più adeguati ai pensionati e agli anziani”.

Spi Cgil prenderà parte alla grande manifestazione nazionale della Cgil che si terrà il 27 novembre prossimo a Roma, per opporsi alle scelte del Governo in materia di sanità, previdenza e Welfare.