Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parma-Sampdoria, Tullo: “Divieto alle tifoserie è inspiegabile e davvero punitivo”

In relazione alla trasferta dei supporters sampdoriani per la partita Parma Sampdoria dell’ 11 novembre, l’On. Mario Tullo ha, come già fatto in occasione del divieto relativo alla partita Cesena Sampdoria, ha ritenuto di presentare nuovamente, integrandola, una interrogazione urgente al Ministro Maroni affinchè tale decisione possa essere rivista.

“Trovo davvero inspiegabile e punitiva questa decisione, soprattutto tenendo conto degli ottimi rapporti tra le due tifoserie; rinnoverò gli interrogativi al Ministro dell’Interno per capire le vere motivazioni di queste decisioni”.

Domenica 31 ottobre era in programma la partita di Calcio Cesena-Sampdoria: incontro che per i precedenti e anche per iniziative d’amicizia previste per l’occasione non era da considerarsi di “quelle a rischio”.

Durante la settimana migliaia di tifosi genovesi della Sampdoria, sia chi in possesso della Tessera del Tifoso e chi no, hanno acquistato biglietti attraverso i circuiti autorizzati non essendo state fatte restrizioni dalle autorità preposte

Solo nella tarda mattinata di Giovedì 28 Ottobre il CASMS (Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive) ha deciso che non potranno assistere all’incontro tifosi ospiti non in possesso della Tessera del Tifoso

Tale decisione, appare immotivata e tardiva, vista la prevendita libera di biglietti e la conseguente organizzazione da parte dei tifosi della Sampdoria della trasferta con la prenotazione anche di decine di pullman

Che è prevista per giovedì 11 novembre la partita Parma-Sampdoria e che analogo provvedimento è stato preso dal CASMS

Che la decisione del CASMS di vietare la trasferta dell’ 11 ai sostenitori blucerchiati che non possiedono la Tessera del Tifoso, in occasione di Parma-Sampdoria, ha dell’incredibile ed appare priva di qualsiasi logica e di buon senso visto lo storico rapporto di gemellaggio tra le due tifoserie, che rinnovano ogni anno in occasione degli incontri tra le due squadre e che è documentabile attraverso qualsiasi organo di stampa.

Se non ritenga visti i precedenti incontri tra Parma e Sampdoria che non hanno destato mai problemi tra le tifoserie di rivedere il divieto, di conoscere i gravi motivi che hanno portato a questa decisione, rivedendo nei fatti la libera vendita dei biglietti e la conseguente organizzazione della trasferta