Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parma – Sampdoria, curiosità in cifre

Genova. Tra Serie A e Serie B, Parma e Sampdoria si affronteranno domani in campionato per la 33ma volta. Nei precedenti confronti diretti (i primi 2 in Serie B, i successivi 30 in Serie A), il bilancio è favorevole ai blucerchiati, che si sono imposti in 13 occasioni (11 in A, 2 in B) contro le 11 degli emiliani (sempre A). Le squadre hanno concluso 8 volte il risultato in pareggio.

Tra le mura amiche, il Parma ospita la Sampdoria per la sedicesima volta. Il bilancio è favorevole ai romagnoli che hanno vinto7 volte (sempre in A) e perso solo 3 volte.

L’ultimo pareggio è datato 11 dicembre 2005: Parma e Sampdoria chiusero sull’1-1 un match valevole per la 15.a giornata del campionato di Serie A 2005/06 andando rispettivamente a segno con Corradi al 25’ e con Bonazzoli all’84’. Nella passata stagione il Parma ha vinto 1-0 grazie alla rete di Zaccardo al 54′.

Per quanto riguarda l’andamento generale delle squadre, il Parma versa sicuramente in una situazione più critica rispetto a quella dei blucerchiati. I gialloblu non vincono in campionato dallo scorso 29 agosto quando si imposero per 2-0 in casa contro il Brescia: da allora lo score in serie A è di 5 pareggi e 4 sconfitte. Quella emiliana è la striscia negativa più lunga attualmente in corso nella serie A 2010/11: 9 gare senza successi.

Il Parma, inoltre, non segna in gare ufficiali dallo scorso 17 ottobre, quando Zaccardo segnò il gol del pareggio con il Cesena. Da allora sono trascorsi i restanti 62′ di quel match, più le intere partite di campionato contro Roma e Chievo (doppio 0-0 casalingo) e Napoli (k.o. esterno per 0-2), per un totale di 332′ di digiuno assoluto.

Molto meglio la Sampdoria che ha perduto solo una delle ultime 18 gare disputate in assoluto in serie A: è accaduto lo scorso 19 settembre quando il Napoli si impose per 2-1 a Marassi. Nelle altre 17 partite prese in esame lo score in campionato è di 9 vittorie e 8 pareggi. In trasferta la Sampdoria è una delle due formazioni ancora imbattute nella serie A 2010/11, con bilancio di 1 vittoria e 4 pareggi.

I blucerchiati non subisce gol in gare ufficiali dallo scorso 24 ottobre quando, in serie A, impattò 1-1 in casa dell’Inter. L’autore del gol nerazzurro fu Etòo all’80’: da allora si contano i restanti 10′ di quel match, più le intere partite contro Cesena (vittoria esterna per 1-0 in serie A), Metalist Khakrkov (0-0 casalingo in Europa League) e Catania (0-0 interno in campionato), per un totale di 280′ di inviolabilità assoluta.

L’ultimo gol ufficiale segnato dalla Sampdoria risale al 31 ottobre scorso quando, in serie A, si impose per 1-0 in casa del Cesena con gol di Pazzini al 90′: da allora sono trascorse le intere partite casalinghe pareggiate per 0-0 contro Metalist Khakrkov (in Europa League) e Catania (in campionato), per un totale di 180′ di digiuno.