Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, serie A2: Genova strappa un buon punto dalla trasferta di Gela

Genova. Genova conquista un punto prezioso sul temibile campo dell’Eurogroup Gela e resta in serie positiva. La squadra allenata da Del Federico si piazza all’ottavo posto della classifica in attesa della sfida di domenica con la Canadiens Mantova.

Al Palalivatino, davanti a circa 800 spettatori, si è giocata una partita molto intensa contraddistinta da scambi lunghi. Nel corso del match sono stati molti i ribaltamenti di fronte, con entrambe le squadre che hanno avuto le occasioni per aggiudicarsi la gara. Alla fine ha prevalso la squadra siciliana che ha fatto valere il fattore campo e l’ottima vena dell’opposto Sequeira, ben assistito da Pinto Veloso. Il primo, in particolare negli ultimi due set, è cresciuto molto, trascinando i compagni al successo proprio quando la Carige stava mettendo le mani sulla partita.

Del Federico ha schierato Nuti in regia, Paoletti opposto, nel ruolo di schiacciatore Ogurcak è stato affiancato da Manassero, al centro confermata la coppia Pecorari – Boroni con Di Franco tenuto ancora a riposo, nel ruolo di libero Zappaterra. La Eurogroup ha risposto con Bucaioni in diagonale con Sequeira, Pinto Veloso e Martinengo schiacciatori, Belardi e Tomassetti centrali, Rizzo libero.

Il primo sussulto è stato della squadra di casa che ha rotto l’equilibrio iniziale dopo la prima sospensione tecnica (8 – 7, 16 – 11) mostrando maggiorefacilità nel cambio palla. Nonostante lo svantaggio accumulato (21 – 14), la Carige ha lottato sino alla fine del set riducendo in parte il distacco. Gela ha chiuso sul 25 – 22, ma immediata è arrivata la reazione dei biancoblu. Con Antonov in campo al posto di Paoletti già dalla fine del set precedente la Carige si è portata avanti, sul 5 – 9 e poi sull’11 – 16, prima del recupero dei locali sul 17 pari. Il finale del set è stato convulso, Manassero è stato espulso per proteste e rilevato da Mercorio, ed è rientrato Paoletti. La Eurogroup si è portata prima in parità (20 – 20), poi sul 22 – 20. I siciliani hanno avuto due palle set sul 24 – 23 e sul 25 – 24, ma Nuti e compagni sono stati bravi ad annullarle chiudendo il set a loro favore con il punteggio di 25 – 27.

Il terzo set è stato in discesa per la squadra genovese che ha trovato più continuità in ricezione e in attacco. Buono anche il contributo a muro e al servizio. I genovesi hanno sempre tenuto il comando del parziale (5 – 18, 14 – 16, 17 – 21), chiuso 19 – 25. Bene al centro Pecorari e Boroni, buon contributo di Manassero, tornato in campo, e Zappaterra. Il momento positivo della formazione ospite è proseguito ad inizio quarto set (0 – 3, poi 7 – 8) con Nuti molto lucido. La Carige, in questo frangente, non ha saputo essere cinica, consentendo alla squadra di casa di rimanere ancorata alla partita (14 – 15). Nella seconda metà del set Sequeira ha spinto sull’acceleratore, incendiando gli animi del numeroso pubblico di casa (22 – 17). La Eurogroup ha quindi pareggiato i conti e portato la sfida al quinto set.

Il tie-break è stato molto equilibrato. La squadra di casa è stata la prima ad allungare (8 – 6, 10 – 7). Con grinta Genova si è riportata sotto 13 – 12, ma nel finale la Eurogroup l’ha spuntata 15 – 13 chiudendo l’ultimo punto dopo il time out richiesto da Dalù.

Il tabellino:
Eurogroup Gela – Carige Genova 3 – 2 (25/22 25/27 19/25 25/20 15/13)
Eurogroup Gela: Bucaioni 5, Sequeira 25, Pinto Veloso 18, Martinengo 8, Belardi 14, Tomassetti 13, Rizzo (L), Maccarone 3, Barbisan 1, Mari 1, Draghici, Quartarone, Tranquillo ne. All. Dalù.
Carige Genova: Nuti 1, Paoletti 16, Ogurcak 21, Manassero 9, Pecorari 7, Boroni 8, Zappaterra (L), Antonov 9, Mercorio 4, Donati ne, Di Franco ne, Groppi ne. All. Del Federico.

I risultati del 6° turno:
Energy Resources Carilo Loreto – Edilesse Conad Reggio Emilia 3 – 2 (22/25 25/20 19/25 25/22 15/13)
Canadiens Mantova – Pallavolo Pineto 1 – 3 (12/25 32/34 27/25 15/25)
Pallavolo Pineto – Marcegaglia Cmc Ravenna 1 – 3 (18/25 25/22 22/25 18/25)
Geotec Isernia – Volley Segrate 1 – 3 (23/25 25/13 19/25 22/25)
Gherardi Città di Castello – Ngm Mobile Santa Croce 2 – 3 (25/21 22/25 25/23 22/25 16/18)
Eurogroup Gela – Carige Genova 3 – 2 (25/22 25/27 19/25 25/20 15/13)
CheBanca! Milano – Globo Banca Popolare Frusinate Sora 0 – 3 (22/25 14/25 21/25)
Sir Safety Perugia – Club Italia Aeronatica Militare Roma 3 – 0 (25/23 25/12 25/17)

Genova ha un bilancio di 3 vittorie e 3 sconfitte, 12 set vinti e altrettanti persi:
1° Marcegaglia Cmc Ravenna 16
2° Ngm Mobile Santa Croce 15
3° Globo Banca Popolare Frusinate Sora 15
4° Pallavolo Padova 15
5° Gherardi Città di Castello 11
6° Eurogroup Gela 10
7° Edilesse Conad Reggio Emilia 9
8° Carige Genova 9
9° CheBanca! Milano 8
10° Sir Safety Perugia 7
11° Geotec Isernia 7
12° Canadiens Mantova 6
13° Energy Resources Carilo Loreto 5
14° Volley Segrate 5
15° Pallavolo Pineto 4
16° Club Italia Aeronatica Militare Roma 2

Domenica 21 novembre alle ore 18,00 si giocherà la 7° giornata con i seguenti incontri:
Marcegaglia Cmc Ravenna – Eurogroup Gela
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Geotec Isernia
Energy Resources Carilo Loreto – Gherardi Città di Castello
Edilesse Conad Reggio Emilia – Pallavolo Pineto (ore 11,30)
Club Italia Aeronatica Militare Roma – Pallavolo Padova
Ngm Mobile Santa Croce – Sir Safety Perugia
Carige Genova – Canadiens Mantova
Volley Segrate – CheBanca! Milano