Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, A1: Bogliasco e Rapallo, sconfitte che fanno male

Camogli. Il ritorno al primo posto del Rapallo è durato solamente tre giorni. Dopo aver approfittato della sventura dell’Orizzonte e averla agganciata in vetta, le ruentine sono incappate nella seconda battuta d’arresto stagionale.

Nella piscina di Camogli le gialloblu sono state battute da un tonico Plebiscito Padova, vittorioso con un goal di scarto. Le venete hanno costruito il loro successo grazie ad una partenza sprint, che le ha portate avanti 2 – 3 al termine del primo quarto e 2 – 5 a metà gara. Dopo un terzo periodo in equilibrio, il Rapallo è finalmente riuscito a reagire negli ultimi minuti ma le ospiti hanno resistito al suo ritorno.

La squadra allenata da Sinatra ha concesso 6 opportunità con la giocatrice in più, subendo 3 reti. In superiorità le gialloblu hanno fatto 2 su 7, segnando inoltre due cinque metri con Bianconi. Il tabellino del Rapallo: Gigli, Abbate, Frassinetti 1, Cotti 2, Queirolo, Cordaro, D’Amico, Criscuolo, De Benigno, Györe, Bianconi 4, Maggi 1, Stasi.

Il Nervi, fino ad ora, ha raccolto tutti i suoi 9 punti nella piscina di casa. Solamente l’Imperia, al 1° turno, è riuscita a violare la vasca delle arancioblu. Le ragazze condotte da Ferretti hanno prevalso sulla Mestrina, allontanandosi così dalle zone pericolose della graduatoria. Per le venete, che si presentavano con sole 8 giocatrici a referto, non c’è stata via di scampo. Le genovesi si sono imposte con 4 reti di scarto, incrementando via via il vantaggio: 2 – 1 dopo il primo periodo, 6 – 4 a metà gara, 11 – 7 alla fine del terzo, per poi rallentare il ritmo nel finale.

Da segnalare le uscite per raggiunto limite di falli di Vettorello nel terzo tempo e Orlandi nel quarto. Il Nervi ha giocato con Catellani, F. Passalacqua 1, Tondelli, Kisteleki 6, Fondelli, Gallone, Vivaldi, Parma 1, Ricchini, Rambaldi 2, Favini 1, G. Passalacqua, Vettorello.

La Rari Nantes Bogliasco è tornata con il morale a terra dalla trasferta in Sicilia. La compagine guidata da Bettini era chiamata a fare risultato contro una rivale nella corsa alla salvezza e ha fallito per un soffio, arrendendosi 6 a 5. La partita, caratterizzata dalla paura di perdere, ha visto le locali segnare 1 goal su 6 occasioni in superiorità, mentre il Bogliasco non ne ha sfruttata nemmeno una su 4 avute a disposizione.

Siciliane avanti 2 – 1 al termine del primo tempo e 3 – 1 a metà gara. Il Bogliasco ha incassato un altro parziale sfavorevole nel terzo quarto al termine del quale si è trovato sotto 5 – 2. La reazione delle biancoazzurre, tardiva, è giunta nel quarto tempo. Non è bastata a ristabilire la parità. Nell’ultima frazione di gioco è uscita per raggiunto limite di falli Congiu. Migliore realizzatrice è stata Canepa con 3 reti, ma non sono state sufficienti per evitare la sconfitta.

Il Bogliasco è andato a referto con Falconi, Viacava, Millo 1, Dufour 1, Azevedo, Giannace, Congiu, Secondi, Riva, Di Fiore, Canepa 3, Casareto, Monteghirfo.

L’8° giornata ha registrato i seguenti risultati:
Formoline Orizzonte – CC Ortigia 15 – 7
WP Messina – Rari Nantes Bogliasco 6 – 5
Diavolina Nervi – Mestrina Nuoto 12 – 8
Mediterranea Imperia – Rari Nantes Bologna 11 – 6
Rapallo Nuoto – Plebiscito Padova 8 – 9
Fiorentina WP – Athlon Palermo 8 – 4

In classifica il Rapallo scende al 4° posto:
1° Formoline Orizzonte 21
1° Fiorentina WP 21
3° Mediterranea Imperia 19
4° Rapallo Nuoto 18
5° Plebiscito Padova 16
6° CC Ortigia 9
6° Diavolina Nervi 9
8° Athlon Palermo 7
8° WP Messina 7
10° Rari Nantes Bologna 6
11° Mestrina Nuoto 5
12° Rari Nantes Bogliasco 3

Sabato 27 novembre si tornerà in acqua per la 9° giornata. Gli incontri in programma:
Athlon Palermo – WP Messina
Plebiscito Padova – CC Ortigia
Rari Nantes Bologna – Fiorentina WP
Mediterranea Imperia – Formoline Orizzonte
Mestrina Nuoto – Rapallo Nuoto
Rari Nantes Bogliasco – Diavolina Nervi