Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Palazzo Ducale: in mostra un pezzo di storia di Ansaldo Sistemi Industriali

Genova. Una mostra per ricordare, a tappe, attraverso immagini e testimonianze, la storia di una delle principali realtà industriali genovesi. Ansaldo Sistemi Industriali ha presentato oggi “888 impianti raccontano l’evoluzione tecnologica al servizio della siderurgia”, l’esposizione, patrocinata da Comune, Provincia e regione, che, dal 17 al 26 novembre nel sottoporticato di Palazzo Ducale, ripercorrerà lo sviluppo dell’automazione di processo e della componentistica della siderurgia, dal secondo dopoguerra ai giorni nostri.

Un percorso iniziato da Ansaldo, partito da Genova e approdato in ogni paese del mondo la cui crescita economica aveva la siderurgia come punto di partenza. Un viaggio attraverso l’innovazione tecnologica, le diverse condizioni di lavoro e l’evoluzione della società: le immagini servono proprio a raccontare le origini della siderurgia in città, soffermandosi su Genova, il suo territorio, gli oggetti del passato e il patrimonio umano di questo percorso, a testimoniare il lavoro di ieri e di oggi.

“Sono lieto di celebrare un’importante tappa della storia di Ansaldo Sistemi Industriali a Genova, dove l’azienda è nata e ha operato fino a diventare oggi un’importante realtà multinazionale – ha commentato Claudio Andrea Gemme, amministratore delegato Ansaldo – riconfermandosi punto di riferimento nel tessuto industriale e sociale della città”.

Anche il vice ministro alle infrastrutture, Roberto Castelli, che ha presenziato all’inaugurazione, ha commentato: “Dopo le tristezze di Rai e politica – ha detto l’esponente leghista – oggi stiamo celebrando una grande azienda che ha saputo raggiungere importanti traguardi. E’ quello di cui abbiamo bisogno in questo momento in Italia: tante aziende come Ansaldo Sistemi Industriali”