Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

No a violenza donne, Rambaudi: “Dalla Regione 350 mila euro anche nel 2010″

Regione. Era il 25 novembre di undici anni fa quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamò la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.
“Un importante appuntamento internazionale per porre tutti insieme l’attenzione su un fenomeno come quello della violenza familiare e contro ogni forma di violenza e discriminazione verso le donne. Un fenomeno in crescita in Italia e nel mondo” ha detto l’assessore alle Pari Opportunità della Regione Liguria, Lorena Rambaudi, alla vigilia della ricorrenza.

“La Liguria tre anni fa, è stata tra le prime regioni in Italia ad aver legiferato in merito promuovendo la nascita dei centri antiviolenza, dei servizi di accoglienza, delle case rifugio e degli alloggi gestiti dagli enti locali e dai territori”.
Nei bilanci dello Stato il fondo per le pari opportunità è diminuito dai 64 milioni di euro nel 2008 ai 3 milioni del 2010 per ridursi a 2, 2 milioni nei prossimi anni.
“Al drastico ridimensionamento dei fondi statali, e quindi, più in generale alle politiche sociali – sottolinea la Rambaudi – la Regione Liguria, pur nelle grandi difficoltà di bilancio a causa della manovra governativa, ha impegnato nel 2010, 350 mila euro per le pari opportunità”.