Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Natale: 1 italiano su 3 vende on line gli oggetti usati per fare i regali

Più informazioni su

Manca poco più di un mese a Natale e da una recente indagine si scopre che per poter acquistare i regali, in tempo di crisi, si ricorre a ogni mezzo: anche eliminare il superfluo che spesso abbonda nelle case degli italiani e che, se messo in vendita su internet, può diventare per altri utenti una vera e propria occasione da non perdere.

A compiere la scelta, a volte difficile,è circa un italiano su tre (33%), come rivela un’indagine, condotta su un migliaio di persone da Coesis per eBay Annunci, che negli ultimi quindici giorni ha registrato un incremento di inserzioni pari a circa il 35% in questa categoria.

Sul web si vende principalmente l’usato di abbigliamento e accessori; seguono gli oggetti e utensili casalinghi (15%) e gli oggetti elettronici (10%). Non solo oggetti usati o ormai desueti, ma anche inutilizzati perché regali doppi o non graditi. Tra la tecnologia ancora fiammante, ad esempio, su eBay Annunci si trova l’IPad, ultimo ritrovato della tecnologia Apple, ma anche il nuovissimo IPhone 4G, che ha superato, in tecnologia, l’IPhone 3GS, lanciato appena un anno prima; anche l’Apple Ipod Nano 16 o fiammanti Tablet o eBook con solo qualche mese di vita. Tra le consolle, va invece a ruba la Wii e la PlayStation, ma è apprezzato anche il Nintendo Ds di cui è facile trovare anche i giochi.

La percentuale di chi vende in rete sale dal 33% al 47% tra i ragazzi fino a 24 anni, che forse hanno maggiore bisogno di i regali natalizi e che, diversamente, non potrebbero permettersi questo genere di spese. Dai giovanissimi ai genitori di famiglia con figli entro i 18 anni: il 44% di loro, esasperato dall’accumulo di troppi oggetti e vestiti nelle camere dei loro ragazzi, cerca di disfarsi di qualsiasi cosa, dall’abbigliamento (pantaloni, magliette, cappelli e felpe in testa), a libri e fumetti o vecchi dvd.

In generale, comunque, è un atteggiamento sempre più frequente quello di utilizzare internet per vendere oggetti che, se non utilizzati, possono occasioni diventare interessanti per altri utenti. Tra gli intervistati, ben l’8% dichiara di ricorrere abitualmente a questo pratica.

Per il 9% si tratta invece di una novità cui non aveva pensato ma alla quale dovrà ricorrere viste le non semplici condizioni economiche del momento. Il 16% risponde di essere disposto a rivendere solamente determinati oggetti, ovvero quelli che sicuramente non utilizzerà mai più nella sua vita. Secondo quanto rilevato dall’indagine eBay Annunci, ben il 57% dichiara che destinerà ai regali natalizi una spesa inferiore ai 100 euro. In particolare, il 25% afferma che spenderà tra i 10 e i 50 euro, mentre il 32% tra i 50 e i 100. Una percentuale simile (31%) crede che se la ‘caverà’ con un esborso compreso tra i 100 ed i 300 euro. Nel complesso si stima dunque che la spesa media prevista per i regali natalizi sarà di poco superiore a 150 euro. Tornano poi di moda gli anni Ottanta.

Su eBay Annunci è boom di inserzioni di chi cerca o offre oggetti vintage del mitico decennio. Da Gira la Moda a Subbuteo, passando per il Commodore64 e l’Amiga. Le inserzioni in questa categoria sono aumentate del 45% rispetto all’anno scorso, raggiungendo quota tremila annunci. I prezzi? Accessibili. Variano infatti da un minimo 10 a un massimo di 25 euro.