Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, Fidimpresa: “Da oggi più opportunità per piccole e medie imprese”

Genova. Fidimpresa ha ottenuto con il sostegno di Confindustria Liguria, la delibera della Banca d’Italia per l’iscrizione nell’elenco dei confidi ai sensi dell’articolo 107 del Testo unico bancario. L’annuncio è stato dato questa mattina nella sede degli industriali  liguri dal presidente di Fidimpresa Luigi Attanasio alla presenza dell’assessore alle attività produttive Renzo Guccinelli, il presidente di Confindustria Liguria Sandro Cepollina e il presidente di Confindustria Genova, Giovanni Calvini.

“Questo è un risultato molto importante  – ha sottolineato Guccinelli – che apre nuovi scenari per il credito e il finanziamento delle imprese nell’ambito delle politiche di sviluppo della Regione Liguria. Speriamo di raggiungere entro l’anno l’obiettivo di un unico 107, che partendo da Fidimpresa, unisca industria, artigianato, commercio, agricoltura, cooperazione per una concreta risposta alla crisi”.

Il confidi di Confindustria Liguria si unisce in questo modo ad un ristretto gruppo di circa 50 confidi a livello nazionale di dimensioni superiori ai 75 milioni di euro di garanzie di finanziamento in essere.

A partire da oggi, le garanzie concesse da Fidimpresa per sostenere la richiesta di finanziamento delle imprese locali assumono quindi una particolare valenza per il sistema bancario, essenso in grado di costituire un allievatore  di rischio ai fini di Basilea 2 e, in prospettiva, del più restrittivo Basilea 3. In concreto, ciò significa allentare un vincolo alla possibilità delle banche di erogare finanziamenti alle imprese in questa difficile sistuazione congiunturale, consentendo loro di aumentare fino a cinque volte l’importo di prestiti concedibili a parità di capitale proprio disponibile.

Il presidente di fidimpresa Luigi Attanasio ha messo in evidenza le opportunità che si aprono adesso per le piccole e medie imprese liguri, ricordando che, al 30 settembre 2010, Fidimpresa ha prestato garanzie a favore di 1877 imprese socie, industriali e di servizi, su finanziamenti per un importo in essere di 292 milioni di euro, operando prevalentemente con Banca Carige, Intesa Sanpaolo e Banco di San giorgio.