Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, cinquemila bambini obesi: problema in crescita

Genova. In Liguria un bambino su tre risulta essere in sovrappeso, l’obesità riguarda circa 4mila o 5mila bambini nella fascia scolare e anche nelle scuole materne e dell’infanzia un bambino su cinque si avvia ad avere questo problema. “La prevenzione è fondamentale per affrontare un problema così rilevante in termini di numeri e aspetti sociali e psicologici”. Con queste parole Marina Vignolo, responsabile Centro Obesità Infantile del Gaslini, ha introdotto il discorso durante la conferenza stampa sulla prevenzione dell’obesità.

“Nel 2004, grazie a un contributo regionale, abbiamo attivato un progetto, chiamato “AAA”, proprio per sottolineare l’alimentazione sana, l’attività fisica e le abitudini per stare bene – spiega Vignolo – Abbiamo messo in atto un intervento, durato circa due anni, in alcune aree della città (Valbisagno, Sestri Ponente) e abbiamo ottenuto una regolamentazione della crescita ponderale”.

“Il problema non dipende soltanto dai genitori, ma anche dalle nostre abitudini di vita condizionate da molti fattori ambientali ed ecologici – conclude Vignolo – le nostre città, ad esempio, non sono adatte per consentire ai bambini di giocare e fare attività fisiche all’aria aperta. Per quanto riguarda il problema merenda, credo sia necessario evitare le rigidità, ma dare cibi sani, alternando vari tipi di prodotti e ricordando che alcuni elementi sono molto calorici e non possono essere ingeriti tutti i giorni (es. la focaccia)”.