Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, 2 mln di croceristi nel 2011, Burlando: “La Liguria non sfrutta questa vetrina”

Genova. Saranno due milioni i turisti che nel 2011 transiteranno tra Genova e Savona grazie alle compagnie di trasporti che offrono servizi di crociera. Ma, a quanto pare questa opportunità non è sfruttata al pieno dalle città liguri. A tracciare il punto della situazione è il presidente regionale Claudio Burlando che spiega: “Nel  2011 avremo due milioni di croceriesti tra Savona e Genova, soprattutto con Msc. Nonostante questo risultato incredibile non mi sembra che i genovesi e i savonesi sfruttino questa vetrina. Noi stiamo facendo il possibile per ricavare da questa presenza così significativa il massimo in termini di ricaduta turistica ed economica. Ma è opportuno che gli operatori del settore si preparino meglio”.

Turisti che arrivano, quindi, ma che vanno via troppo presto, nonostante le strutture non manchino nella regione. “Teniamo presente che per l’alberghiero abbiamo circa 3 milioni di arrivi annui, con la permanenza media di circa 3 giorni e mezzo – ha sottolineato Burlando – Quindi il numero delle persone che conoscono la Liguria attraverso le crociere è ormai vicino a quelli che la conoscono attraverso gli alberghi. E’ molto importante fare conoscere la nostra regione bene in quelle poche giornate di permanenza da crociera, in modo che i turisti possano tornare, anche in altro modo”.

Il presidente della regione Liguria ha poi voluto fare un appello a tutti gli operatori del settore turistico: “Invito tutti a fare offerte più ampie e suggestive in modo che si possa ricavare da questa massa di turisti che hanno voglia di vedere, di conoscere, di mangiare e di comprare, ottimi risultati che lascino anche delle ricadute in termini economici”.