Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavoro, Vesco: “A trattamenti di cassa in deroga e mobilità altri 20 milioni”

Più informazioni su

Regione. E’ stato siglato l’accordo tra il Ministero del lavoro e la Regione Liguria per far fronte alle problematiche occupazionali del territorio e la fine delle precedenti risorse: ventimilioni di euro da destinare ai trattamenti di cassa integrazione in deroga e di mobilità.

A comunicarlo l’assessore regionale al lavoro, Enrico Vesco che sottolinea il costante aumento del numero delle domande provenienti dalle aziende in crisi. “Abbiamo assistito quest’anno – spiega l’assessore Vesco – al raddoppio delle richieste per le procedure di cassa integrazione in deroga. Siamo passati infatti dalle 390 del 2009 alle oltre 600 di quest’anno che non è ancora concluso e solo negli ultimi tre giorni sono arrivate 65 domande”.

Questo ulteriore accordo si è reso necessario considerata l’insufficienza delle risorse attribuite alla Regione Liguria da parte del Ministero per fronteggiare le crisi aziendali. I 20 milioni, a valere sui fondi nazionali, serviranno infatti per la concessione o la proroga dei trattamenti di cassa integrazione in deroga o di mobilità destinati ai lavoratori subordinati, sia a tempo indeterminato che determinato. L’erogazione del contributo viene effettuata dall’INPS sulla base dell’autorizzazione della Regione Liguria.