Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavagna, progetto “Lavagna Futura srl”: i motivi della bocciatura

Lavagna. Il consiglio comunale ha bocciato il progetto preliminare “Lavagna Futura srl”. A spiegarne le motivazioni è il sindaco Giuliano Vaccarezza: “Non ci siamo basati sulla qualità del progetto, ma sulla sua inammissibilità in quanto crontrastante con gli indirizzi urbanistici del comune, in particolare con il piano regolatore (che non prevede edilizia residenziale in porto e che, anche se scaduto, è ancora operante), con il piano di bacino e con il piano territoriale di coordinamento”.

Il primo cittadino ha poi continuato spiegando: “Il progetto va contro anche ai nostri orientamenti che puntano al rilancio del turismo e della cantieristica e non alla costruzione di nuove seconde case, anche perché sul territorio ne abbiamo già 4mila – conclude – il nostro principale obiettivo è quello di dare spazio alle imprese perché siamo convinti che la nautica possa tornare ad essere un volano per l’economia del Tigullio e di tutta la regione”.