Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incidenti, meno morti: la A12 (Genova-Roma) tra le più pericolose

Genova. Secondo il rapporto emesso da Aci-Istat sono in diminuzione gli incidenti stradali, anche quelli mortali. Nel 2009, infatti, rispetto al 2008, le vittime si sono ridotte del 10,3%, passando da 4.725 a 4.237. Si tratta di un dato tendenzialmente confortante, anche se l’anno scorso a perdere la vita sull’asfalto, sono state in media ancora 12 persone al giorno. Risultati positivi in materia di sicurezza stradale sono avvalorati dal numero dei sinistri, diminuiti dell’1,6%  e tra il 2001 e il 2009 i morti hanno subito una flessione del 40,3%. Rispetto all’obiettivo europeo 2010 (ridurre la mortalità stradale del 50%), quindi, l’Italia sale al decimo posto nella lista dei paesi più virtuosi dell’UE.

Sempre secondo il rapporto Anas, la maggior parte di incidenti si verifica sulle strade urbane, anche se alcuni tratti autostradali sono considerati molto pericolosi, come la A12 Genova-Roma, soprattutto nel tratto Genova-Rosignano. A morire sulle strade, poi, risultano essere maggiormente le persone giovani, mentre la stragrande maggioranza di incidenti sarebbe causata dalla distrazione e dal mancato rispetto delle regole.