Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Hypertac, Rinotti (UILM): “Chiediamo ai vertici risposte sulle procedure di mobilità” foto

Più informazioni su

Genova. “Vogliamo risposte da parte dei vertici dell’azienda in riguardo all’apertura delle procedure di mobilità per venti lavoratori su ottantadue, vogliamo parlare dell’impegno aziendale che deve essere rafforzato sul sito di Genova”.

A parlare è Mauro Rinotti, segretario UILM Genova, anche lui in presidio questa mattina assieme FIM, FIOM e ai dipendenti Hypertac di Sestri Ponente davanti alla sede di Confindustria Genova. Un presidio che vede protesta una quarantina di dipendenti, soprattutto donne.

Nello stesso momento nei piani altri del grattacielo di via San vincenzo si sta svolgendo una riunione tra una delegazione di sindacati e lavoratori con i vertici dell’azienda per parlare proprio di questi problemi.

“Il gruppo Smiths vuole delocalizzare il sito di Genova sui siti che si trovano in Francia e in Tunisia, ma non siamo d’accordo. Dobbiamo ragionare territorialmente e aspettiamo risposte, perchè se iniziamo con venti procedure di mobilità l’anno prossimo potremmo essere tutti a casa”.