Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Rossetti: “Per AMT non esistono fondi FAS da utilizzare”

Più informazioni su

Genova. A margine della presentazione degli Academy Point, svoltasi questa mattina presso la Facoltà di Economia, Pippo Rossetti – assessore all’Istruzione e alle risorse finanziarie – ha rilasciato alcune dichiarazioni rispetto al futuro di AMT.

In queste ultime settimane in cui l’azienda del trasporto pubblico genovese sta andando incontro all’ennesima crisi finanziaria, oltre alle più consuete e disparate proposte per risollevarla (dall’aumento del biglietto fino alla taglio delle corse) si è anche parlato del possibile utilizzo dei fondi Fas (fondo per le aree sottoutilizzate).

Secondo l’assessore Rossetti l’impego di questi fondi in favore di AMT è evocato dal Governo ogni qual volta non si possono toccare:”Quando i soldi ci sono davvero, nessuno parla di AMT, quando i soldi finiscono tutti immaginano un loro utilizzo”.
Insomma se anche questa soluzione non può essere impiegata è chiaro che l’autunno del trasporto genovese non sarà dei migliori.

Non è solo AMT a preoccupare l’assessore Rossetti, che ha puntato il dito anche contro la riforma federale introdotta dall’attuale governo Berlusconi. “La Liguria non adotterà le misure sul federalismo fino al 2012, non perchè sia di principio contraria al federalismo, ma bensì perchè questa riforma è pensata e finanziata male. La regione Liguria subirà un taglio di 150 milioni di euro, e questo sarà un problema per tutti i suoi abitanti”.