Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, nuova piattaforma sociale proprosta dalla Cisl

Genova. La Regione Liguria dà la disponibilità, per voce del presidente Claudio Burlando, alla costruzione di modelli innovativi per il welfare locale, così come proposto dal sindacato Cisl nel corso del convegno su “La famiglia: sostenere le responsabilità, affrontare le fragilità”. Da gennaio, dopo l’approvazione del bilancio, l’ente regione si farà carico di prendere in esame la proposta e avviare una riflessione con le forze sociali sulla riorganizzazione delle risorse, operando per il 2011 una gestione selettiva dei tagli.

La Cisl intende costruire le determinanti del patto assumendo come punto di riferimento delle azioni concertate la famiglia in quanto centro di aggregazione primario dei bisogni che oggi sottendono a un tessuto sociale solidale (lavoro di cura per i minori, gli anziani e i disabili, sostegno educativo e all’inserimento lavorativo di giovani e donne).

Al convegno, incentrato sulla proposta di un nuovo patto sociale che metta al centro la famiglia attraverso un’alleanza tra le parti sociali e il complesso delle amministrazioni locali, in modo da garantire un sistema regionale di tutela sostenibile, hanno preso parte, tra gli altri, il segretario generale Cisl Liguria Sergio Migliorini, Il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, Pietro Cerrito, Segretario Nazionale Cisl, Giovanni Faverin, Segretario Generale FP Nazionale, Gigi Bonfanti, Segretario Generale FNP Nazionale ed Anna Maria Panfili, Presidente Forum Ligure Associazioni Familiari.