Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, applicavano tassi del 240%: sgominata organizzazione mafiosa

Genova. Maxi sequestro dei beni di due usurai che applicavano tassi di interesse del 240%. Ieri i Ros di Genova,  in collaborazione con i militari dei comandi provinciali di Genova e Savona e dell’elinucleo carabinieri di Villanova d’Albenga, hanno messo in atto una maxi operazione di sequestro nei confronti di Giuseppe Abisso, attualmente detenuto nel carcere di Marassi e di Garcea Onofrio, tuttora ricercato. Entrambi sono colpevoli di reato di usura con aggravente mafiosa.

Abisso e Garcea operavano presso due agenzie “Effegi direct”, una di Genova e una di Cairo Montenotte, ed erano anche intestatari del bar “Go s.r.l.”. Il sequestro ha riguardato queste attività, due automobili, la società “finanziamento sicuro s.r.l.”, già “effegidirect s.r.l.” e anche alcuni conti correnti, per un valore complessivo di 250mila euro. Questo provvedimento rientra nell’ambito dell’operazione “Finanziamento sicuro”, condotta dai ros nei confronti dei due indagati, risultati colpevoli del reato di usura nei confronti di tantissime persone. Operando attraverso l’agenzia “Effegidirect”, prestavano denaro arrivando a pretendere un tasso del 240%. Nel corso delle indagini sono emersi anche episodi di violenza nei confronti dei soggetti che avevano difficoltà a restiuire la somma chiesta in prestito ai due “strozzini”.