Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Ipsema: vanificati i risparmi derivanti da fusione con Inail

Più informazioni su

Genova. Un ordine del giorno approvato dal consiglio di indirizzo e vigilanza di Ipsema afferma che risultano vanificati dal ricorso ad una società di consulenza esterna i risparmi ipotizzati con la soppressione dello stesso Ipsema, l’istituto di previdenza per il settore marittimo, assorbito dall’Inail per effetto della legge n. 122/10.

Secondo il consiglio dell’Ipsema, la società di consulenza esterna “impiegherà tempi lunghi ed eccessive risorse finanziarie per redigere il piano della nuova organizzazione”. “L’incarico ad una società di consulenza esterna vanifica, tra l’altro – si legge nel documento – le indicazioni del Parlamento per l’assorbimento nell’Inail in quanto comporta l’assunzione di costi che limitano il già esiguo risparmio di euro 600mila, individuato dalla legge finanziaria e derivante dalla soppressione dell’Ipsema”.

“Le indicazioni del Parlamento al Governo – continua l’ordine del giorno – erano, in ogni caso, fornite anche dall’ordine del giorno 3725 attraverso il quale la Camera dei Deputati ha impegnato il Governo ad adottare appositi provvedimenti normativi finalizzati a disciplinare l’organizzazione, la gestione e il funzionamento dell’organismo autonomo denominato Ufficio Italiano della Navigazione, in cui far confluire le risorse umane, strumentali, organizzative e finanziarie dell’Ipsema ed a subentrarne nelle funzioni”.