Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, il Comune affronta il bilancio 2011: -65 milioni, previsti rincari su posteggi

Genova. E’ stato un consiglio comunale di fuoco quello che si è svolto ieri pomeriggio a Palazzo Tursi: prima il problema dei trasporti pubblici, poi il bilancio 2011.

Saranno 65 milioni gli euro in meno che entreranno rispetto al 2010, il Comune di Genova cercherà di non incidere troppo su servizi sociali e politiche educative, ma per tutti gli altri assessorati si parla di tagli iniziali del 20%.

L’assessore al bilancio Franco Miceli afferma che per riuscire a recuperare qualcosa nel corso del 2011 bisognerà intervenire sulla revisione delle tariffe, sui risparmi generali, sulla lotta all’evasione. Per quanto riguarda i rincari: oltre al discutissimo aumento del prezzo del biglietto bus si parla di aumentare i prezzi dei parcheggi in centro e di estendere la Blu Area alle zone di Marassi e San Fruttuoso. Altri 10 mila posteggi diverranno a pagamento.

Il Comune afferma di voler intervenire in questa maniera per disincentivare l’uso del mezzo privato a vantaggio di quello pubblico. Entro dicembre il bilancio di previsione verrà approvato.

“Decisive saranno le scelte che si faranno sul terreno del federalismo fiscale, che andrà attuato nei termini più rapidi possibili – ha sottolineato il sindaco Marta Vincenzi – ampliando le competenze dei comuni e rendendoli pienamente protagonisti delle politiche di sviluppo locale”. Tamponato il 2011 si dovrà pensare ai bilanci 2012 e 2013, per questi però si spera che il Governo pensi ad una manovra più equa incidendo sulle rendite finanziarie e i redditi più alti.