Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, congresso forense: prevista la partecipazione del ministro Alfano

Genova. Arriva la trentesima edizione del Congresso nazionale forense, che si terrà a genova dal 25 al 27 novembre prossimi. All’appuntamento, promosso dal Consiglio Nazionale Forense, dall’Organismo Unitario dell’Avvocatura e dalla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense e organizzato dall’Ordine degli avvocati del capoluogo ligure, è prevista la partecipazione di circa 2mila professionisti da tutta Italia.

In una “contingenza critica come quella attuale in cui vengono messi in discussione non solo gli equilibri economici, ma anche l’assetto stesso della giustizia italiana, l’avvocatura – sottolinea una nota degli organizzatori- si pone l’obiettivo di creare un’occasione di confronto e di dibattito sui grandi temi che sono alla base della nostra democrazia, della tenuta istituzionale del Paese, nonché dell’attività forense, con particolare attenzione all’importante funzione sociale degli avvocati”.

Saranno oggetto di riflessione la tutela dei diritti umani, il sistema-giustizia e le sue criticità e il ruolo dell’avvocatura come servizio ai cittadini, la valutazione delle prospettive dell’attività forense, in una congiuntura di crisi, anche alla luce dei progetti di riforma forense e dei cambiamenti legislativi degli ultimi anni che hanno interessato il settore. Interverranno tra gli altri il presidente della Corte costituzionale Francesco Amirante, il primo presidente della Cassazione Ernesto Lupo e il vice presidente del Csm Michele Vietti. Ed è prevista la partecipazione del ministro della Giustizia Angelino Alfano.