Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, bodyguard arrestato: in casa anabolizzanti e una pistola

Genova (Albaro). I carabinieri indagavano su di lui da tempo, visto che era ritenuto al centro di un’inchiesta sul traffico di anabolizzanti. E non ci hanno messo troppo tempo a scoprire che in casa aveva fiale di ogni tipo di sostanze dopanti.

Lui è un bodyguard di 38 anni, residente in Albaro. Va in giro con una borsa capiente e, parrebbe, piena di non si sa cosa. I carabinieri lo seguono fino sotto casa e quando lui apre la porta dell’appartamento ecco un vero supermercato di sostanze dopanti: centinaia di fiale suddivise a seconda della “potenza”.

E poi la presenza anche di una pistola semiautomatica e di munizioni. L’uomo dice di farlo per lavoro: un po’ guardia del corpo, un po’ guardia giurata. Per lui l’iscrizione sul registro degli indagati per la detenzione di sostanze proibite finalizzata allo spaccio e detenzione di un’arma, per quest’ultima è stato anche arrestato, ma gli sono stati concessi i domiciliari. Le indagini proseguono, perchè sicuramente non si tratta di un evento isolato.