Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, bloccate operazioni nave Celia: per riprendere attività serve documento di emergenza

Genova. Incontro dei sindacati col direttore generale ed il responsabile operativo del Gruppo Gavio, che gestisce il terminal San Giorgio, durante il quale è stata condivisa la decisione di bloccare le operazioni di carico e scarico della nave Celia, a seguito del grave incidente verificatosi ieri pomeriggio, che ha visto coinvolto Andrea Razore, 39enne genovese. Secondo quanto spiegato da Fabio Allegretti, Filt-Cgil, all’incontro erano presenti i responsabili della sicurezza aziendale e portuale.

“Ieri – spiega – Allegretti, oltre all’incidente sul lavoro si erano registrati altri due casi definiti piuttosto preoccupanti, in particolare un portuale era rimasto con un braccio incastrato, senza tuttavia riportare conseguenze. Per sbloccare le operazioni l’azienda dovrà ora emettere un documento cosiddetto di emergenza, nel quale vengano elencate delle istruzioni più cautelative. Documento che dovrà essere valutato dai responsabili della sicurezza aziendale e del porto. I sindacati hanno poi incontrato il presidente dell’Autorità portuale Luigi Merlo al quale hanno chiesto “di far decollare il protocollo sulle buone pratiche per la sicurezza sul lavoro firmato in prefettura a luglio”.