Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, arrestato pusher dei vicoli genovesi: il famoso “Sonny” foto

Marassi. “Sonny” ha la cocaina da spacciare nei vicoli genovesi. La notizia è certa e la polizia di stato che setaccia quotidianamente il centro storico non può perdere tempo e si reca ad un indirizzo nel quartiere di Marassi, dove le indagini dicono che il pusher della cocaina, un albanese di ventidue anni, con il soprannome da telefilm americano, abita da qualche tempo.

Gli agenti si appostano ed aspettano che la porta di casa si apra. Poco prima delle 22.00 arriva una ragazza, apre con un mazzo di chiavi l’ingresso dell’abitazione. E’ la cugina. I poliziotti entrano insieme a lei e si appostano nell’appartamento dove c’è anche l’ex fidanzata dello spacciatore, una genovese titolare dell’immobile. L’uomo arriva a casa dopo mezzanotte, con lui sale anche un cliente abituale a cui ha fornito due dosi di droga, che ha ancora nelle tasche. Il tossicodipendente dice ai poliziotti che è salito a pagare la cocaina. Inizia la perquisizione e in una valigia, assieme ai documenti personali dell’albanese gli agenti trovano 291,68 grammi di cocaina divisa in involucri e in pietra. Nel portafoglio di “Sonny” ci sono 250 euro, troppi per un clandestino disoccupato. Nella valigia c’è anche il materiale per confezionare le dosi e un bilancino di precisione. L’uomo viene arrestato e portato nelle carceri di Marassi, a pochi passi dall’abitazione.