Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Galliera e Ist, Pdl: “Un rafforzamento dell’offerta oncologica ligure”

Genova. I Consiglieri regionali del Pdl all’unisono dichiarano: “In Liguria due poli di eccellenza con l’Ist ed il Galliera”. Il Popolo della Libertà attacca la politica sanitaria della sinistra.

“Un Polo oncologico di eccellenza all’Ospedale Galliera rappresenta un ulteriore rafforzamento dell’offerta oncologica per i pazienti liguri ed un’attrazione di pazienti da altre regioni”. Questo dichiara il Capogruppo del Pdl Matteo Rosso esprimendo la posizione condivisa all’unanimità da tutto il Gruppo. L’esponente del Popolo della Libertà, infatti, precisa che i consiglieri regionali del Pdl condividono e sostengono la posizione del Ministro Fazio che ha ben spiegato quanto sia prezioso per i pazienti liguri poter fare affidamento su due importanti punti di riferimento oncologici di eccellenza”.

“Perché solo la città di Milano può avere quattro poli oncologici e tutta la Liguria non può averne due? – si domandano gli esponenti del Pdl – per i pazienti liguri significherebbe avere la certezza di liste d’attesa abbattute e la sicurezza di poter contare sulle migliori condizioni di cura possibili. Ma vorrebbe anche dire che tanti pazienti delle regioni limitrofe troverebbero nell’offerta sanitaria ligure risposte adeguate e potrebbero così scegliere di venire a farsi curare in Liguria”.

Gli esponenti del Pdl rimarcano che il Ministro Fazio nella sua ultima visita ha chiarito bene che rafforzare l’Ist, con la sua autonomia, insieme all’Ospedale Galliera sarebbe un arricchimento per tutta la Liguria. “Dispiace purtroppo constatare – concludono i Consiglieri regionali – che il centro sinistra ligure con il suo comportamento, che prima mirava all’indebolimento dell’Ist ed oggi al Galliera, sta adottando una strategia sanitaria miope ed i pazienti liguri hanno davvero ragione di preoccuparsi”.