Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

FS replica sul disservizio del regionale Sarzana-Savona

Regione. Il treno regionale 24482 Sarzana-Savona al centro delle polemiche del Comitato Pendolari. Lunedì scorso alcuni pendolari si sono lamentati perchè la carrozza finale risultava chiusa, pur essendoci bisogno di posti a sedere, vista l’ora di punta.

Inoltre vicino alla stazione di Rapallo il capotreno ha avviato la chiusura delle porte senza controllare che tutti i passeggeri fossero saliti, ferendone alcuni.

La smentita arriva direttamente da Ferrovie dello Stato. Scusandosi per le carrozze chiuse “per problemi in via di soluzione”, precisano che “le porte dei treni sono dotate di bordo sensibile. Se al momento della chiusura, incontrano un ostacolo, si riaprono automaticamente. Nel malaugurato caso in cui il sistema di bordo sensibile non funzionasse correttamente non esiste alcuna possibilità che le persone possano essere trascinate”.

Inoltre, secondo Ferrovie dello Stato, tra Sestri Levante e Genova circolano treni ogni 10-12 minuti nelle ore di punta, quindi i pendolari possono usufruire di altri convogli per evitare fenomeni di affollamento. Infine la promessa di monitorare con attenzione l’andamento del R 24482 per evitare ulteriori possibili disagi.