Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Football Under 18, comincia bene l’avventura dei Predatori

Chiavari. Meglio di così non poteva andare, dicono fieri i dirigenti arancioni. E ne hanno ben donde. I “mini Predatori”, infatti, hanno stupito tutti nel loro esordio ufficiale. Una partita vinta e una persa è il bottino raccolto a Gorla, bilancio che vale ai ragazzi di coach Malabruzzi un terzo posto davvero inaspettato.

Anche Maurizio Ravera, presidente del sodalizio tigullino, è soddisfatto: “Non avete idea di quanto apra il cuore vedere tanti giovani giocare con tutto quell’entusiamo. Vederli dare tutto quello che hanno per raggiungere un risultato è una delle cose più belle che possano capitare”.

I Predatori hanno esordito contro i pari età dei Seamen Milano sui quali si sono imposti 20 a 14 con due segnature di Spiaggi su pass di Ravera, una di Panico che riceve in area di meta il pallone lanciato da Ranieri e una safety messa a segno da Battilocchio.

La vincente avrebbe affrontato i Blue Storms Gorla, una delle favorite del Bowl. Ed infatti i padroni di casa “riportano sulla terra” gli arancioni, battuti 33 a 8. Per i liguri a segno Tosini su corsa e trasformazione su lancio di Ravera per Ranieri.

Questi i risultati completi del Bowl di Gorla Minore:
Predatori Golfo del Tigullio – Seamen Milano 20 – 14
Predatori Golfo del Tigullio – Blue Storms Gorla 8 – 33
Puma Vimodrone – Blitz Ciriè 34 – 8
Seamen Milano – Blitz Ciriè 26 – 20
Puma Vimodrone – Blue Storms Gorla 18 – 12

La classifica:
1° Puma Vimodrone
2° Blue Storms Gorla
3° Predatori Golfo del Tigullio
4° Seamen Milano
5° Blitz Ciriè