Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Finmeccanica: manager minacciato di morte per ottenere una buonuscita

Genova. Minacce di morte, una vera e propria persecuzione per mesi ai danni di un manager della Selex Communication, società di Finmeccanica. A scrivere le mail di vendetta un tecnico dello stabilimento genovese, Emilio Traverso, 50 anni, in attesa di prepensionamento.

La pratica era stata seguita proprio dal manager diventato poi il suo incubo, anche se le ragioni di questo odio sono ancora tutte da chiarire.

Il capo aveva firmato l’accordo di buonuscita di circa 150.000 euro, le trattative erano concluse, ma Traverso non era per nulla soddisfatto. Dopo aver incassato i soldi avrebbe iniziato a fare pressioni sul manager, scrivendogli mail sempre più pesanti: “Hai firmato la tua morte”.

Il manager, esasperato dalla situazione, ha deciso di denunciare il fatto in Procura, portando tutta la documentazione.
Per Traverso, venerdì scorso, sono scattate le manette. Il reato con il quale il sostituto procuratore Walter Cotugno ha chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari Maurizio De Matteis l’ordine di arresto è la tentata estorsione. E di questo, Traverso dovrà rispondere oggi nel corso dell’interrogatorio di garanzia fissato a Marassi.

Non solo: sull’ex tecnico Selex sono in corso anche indagini per stalking: le minacce sono diventate così frequenti da far temere al manager di essere in pericolo di vita.