Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fincantieri, Tullo (Pd) “Riva Trigoso va rilanciato, non ridimensionato”

Genova. E’ iniziata oggi alla Commissione attività produttive della Camera dei Deputati la discussione sulle risoluzioni presentate sulla necessita del rilancio della cantieristica ed in particolare di Fincantieri.

“La risoluzione del Partito Democratico presentata il 18 settembre – spiega l’onorevole Mario Tullo in una nota scritta – corrisponde al contenuto di un’ interrogazione, da noi presentata nel gennaio del 2010, aggiornata rispetto ad una crisi che si è fatta più forte e preoccupante rispetto ai piani avanzati nei mesi passati. E’ stato ancora una volta evidenziato come di fronte alla crisi che ha colpito il settore navalmeccanico sia necessario anche intervenire, come hanno già fatto altri Paesi Europei, attraverso commesse pubbliche sia nel campo civile che Militare, con il proseguimento di programmi già da tempo definiti.

Così come si rende necessario intervenire sulle infrastrutture dei Cantieri a partire dal ribaltamento a Mare a Sestri Ponente e l’acquisizione di mezzi di sollevamento per Riva Trigoso. Un richiamo è stato fatto sulla necessità di un Programma Europeo del settore, in particolare modo per rendere le flotte pubbliche in regola con gli standard ambientali .
Siamo soddisfatti – si legge ancora nella nota – per la disponibilità del sottosegretario Stefano Saglia, rispetto ad un accoglimento da parte del Governo delle risoluzioni avanzate, che possono,auspicabilmente produrre un’unico testo e quindi avere più forza nel raggiungimento degli obiettivi”.

Tullo si è poi associato alla richiesta di audizione da parte della Commisione dei vertici di Fincantieri “visto che nonostante la volontà espressa da Parlamento e dal Governo, anche durante l’incontro del 28 Ottobre, in cui si è ribadito da parte del Mistro Romani la volontà di non rinunciare a nessun sito produttivo, si susseguono dichiarazione che andrebbero nella prospettiva di un forte ridimensionamento di Fincantieri in Liguria ed in particolare del cantiere di Riva Trigoso”.