Politica

Festival di Sanremo, M.Scajola attacca: “Non si risparmia su un evento così straordinario”

marco scajola

Regione. Arriva da Marco Scajola, vice capogruppo del Pdl in Regione, il caustico commento alla notizia del mancato finanziamento del Festival di Sanremo da parte della Regione Liguria. “Non sponsorizzare il Festival di Sanremo è grave un errore dell’Amministrazione poiché questo grandissimo evento, seguito da milioni di persone in tutto il mondo, è una straordinaria occasione per promuovere la Liguria”. Scajola ha annunciato una interrogazione su questa decisione: “In questi anni la Giunta Burlando si è caratterizzata per scelte sbagliate sulla politica turistica facendo degli errori sul piano strategico e economico anche sponsorizzando e spendendo centinaia di migliaia di euro per promuovere iniziative che non hanno giovato ad una costruttiva promozione turistica della Liguria”.

“Con tutti i soldi che l’Amministrazione Burlando ha sprecato in questi anni – ha detto poi Scajola – adesso ci vengono a dire che devono risparmiare su eventi di straordinaria importanza come il festival di Sanremo. Questo è inaccettabile e non vogliamo che per colpa di una evidente incapacità amministrativa debba rimetterci la Liguria, la promozione del territorio e il Festival di Sanremo. Sarebbe incredibile vedere un’altra regione italiana sponsorizzare l’evento con la totale assenza della Regione Liguria”. Nell’ interrogazione, Scajola chiede alla giunta regionale di “fare uno sforzo per trovare risorse da investire in questo evento”

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.