Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festival della Scienza: nel carcere di Marassi una lezione di Odifreddi

Genova. Una vera e propria lezione in carcere quella che si è tenuta questa mattina a Marassi, organizzata dal Festival della Scienza.

A parlare il matematico e filosofo Piergiorgio Odifreddi che ha citato gli esempi di molti scienziati incarcerati perché dicevano cose contro la politica o alla religione, da Galileo Galilei processato nel 1633 e costretto all’ abiura a Giordano Bruno condannato a morte trent’anni prima, fino al filosofo pacifista Bertrand Russell, incarcerato alla fine della prima guerra mondiale e poi nel ’63 durante la guerra in Vietnam: “Essere in carcere può essere molto positivo – dice Odifreddi – ad esempio Russell scrisse L’introduzione alla filosofia matematica”.

“Speriamo che poco alla volta si capisca che i detenuti non sono necessari – ha proseguito Odifreddi – se i direttori e i provveditori sono così importanti, la detenzione non è sempre stata l’unica misura per colpire chi sbaglia”.