Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Edificio di via Giotto, arriva l’ordinanza di sgombero: entro 20 giorni via dal palazzo

Più informazioni su

Sestri Ponente. Un “regalo di Natale” anticipato, anche se non troppo. E’ quello che hanno ricevuto in questi giorni le sei famiglie residenti nel palazzo di via Giotto: attraverso una raccomandata la Provincia ha fatto loro sapere che devono lasciare la propria abitazione entro il 12 dicembre.

Il palazzo, al centro di discussioni da quasi due mesi, perchè costruito sopra il torrente Chiaravagna, quindi un vero e proprio “tappo” in caso di forti piogge, deve essere demolito al più presto, come già disse l’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso durante la sua visita a Sestri.

Certo, nessuno si aspettava che la decisione venisse presa in così poco tempo, si pensava ci volessero mesi, se non anni. E invece ecco la sorpresa: a metà dicembre tutti fuori dall’edificio, anche se pare che il Governo debba ancora stanziare i fondi.

E per i residenti non resta che preparare il trasloco verso gli edifici della ex Manifattura Tabacchi, dove troveranno una nuova casa in cui passare il prossimo Natale.