Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Eccellenza: un goal di Marafioti spinge il Vado al successo sul Sestri Levante

Vado Ligure. Con un goal realizzato da Alessio Marafioti al 41° del primo tempo, il Vado, oggi in campo con la maglia bianca “targata” Admo, si aggiudica l’intera posta in palio contro un buon Sestri Levante, che fino all’ultimo ha provato con determinazione a riacciuffare il pari.

Al Ferruccio Chittolina la prima frazione di gioco inizia con il Vado in avanti a cercare il vantaggio e dopo solo 2 minuti Marafioti alza di poco sopra la traversa un bel cross di Davanzante, proveniente dalla fascia sinistra. Al 9° sempre Marafioti fugge sulla sinistra e mette in mezzo un pallone che un difensore ospite, anticipando Lauria, rischia di spedire nella propria porta. Al 19°, però, sono i sestresi ad avere una doppia opportunità per portarsi in vantaggio: Giglio si libera al limite dell’area e lascia partire un gran destro che si stampa sul palo; sul prosieguo dell’azione Formisano chiama P. Piovesan ad una non facile deviazione in corner. Così si arriva al 37° quando, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Porrata non riesce ad inquadrare lo specchio della porta dopo un’uscita a vuoto di Ceccarini. Il goal vadese, però, e rimandato di soli tre primi: Porrata, dalla fascia destra, pesca al centro dell’area Marafioti, il quale prima mette giù il pallone e poi col sinistro trafigge Ceccarini.

Nel secondo tempo gli ospiti partono forte nel tentativo di pareggiare, ma al 3° Giglio, di testa, non trova la porta da pochi passi, e al 9° P. Piovesan riesce a disinnescare una pericolosa conclusione di Prunecchi. Poi, al 22°, i ragazzi di mister Juary sono nuovamente insidiosi con un cross basso dalla destra di Campagnaro, che sfila davanti alla porta difesa da P. Piovesan senza che nessun corsaro trovi la deviazione vincente. Il Vado gioca di rimessa e al 37°, con Scarfò, ben imbeccato da F. Piovesan, costringe Ceccarini ad una bella parata in due tempi. Gli ultimi minuti vedono i sestresi all’arrembaggio, ma il fortino vadese tiene bene e, dopo sei minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale del direttore di gara a sancire l’importante successo dei ragazzi di mister Podestà.

Il Vado ha schierato P. Piovesan, Salani, Davanzante, Motta, Tangredi, Schirra (s.t. 43° Timpanaro), Shurdhaj, Porrata, Marafioti (s.t. 34° Del Rio), Lauria (s.t. 27° F. Piovesan), Scarfò; a disposizione Tregambe, Rampini, Puppo, Cucchi.

Il Sestri Levante ha risposto con Ceccarini, Scarabel (s.t. 32° La Grotta), Manzo, Cusini, Sivori, Bisio, A. Formisano (s.t. 39° L. Costa), Venturini, Giglio, Prunecchi, Quintana (s.t. 15° Campagnaro); a disposizione A. Formisano, F. Costa, Cosentino, Marchese. Ha arbitrato Marchi della sezione di Bologna.