Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Eccellenza e Promozione, i recuperi: vincono Bogliasco e Campomorone

Bogliasco. I recuperi del 7° turno, disputati nel pomeriggio di ieri, hanno regalato alla Cairese la gioia del primato. La formazione allenata da Mario Benzi si è imposta per 1 a 0 sul campo del Fontanabuona, grazie ad un goal segnato da Cesari intorno alla metà del secondo tempo.

I gialloblu hanno ricevuto un favore dal Vado che ha espugnato il campo della Fezzanese per 2 a 0. Entrambe le segnature, firmate da Marafioti e Marotta, sono giunte negli ultimi scampoli di gioco. La formazione allenata da Maurizio Podestà che, come la Cairese, è ancora imbattuta, non si nasconde più: si trova a – 2 dalla vetta e ora per il vertice è lotta a tre.

La quarta forza del torneo non è molto distante. Un paio di lunghezze dietro al Vado, infatti, c’è il Bogliasco D’Albertis che ha completato il mercoledì dei successi esterni battendo la Loanesi all’Ellena per 1 a 0. L’incontro è stato deciso da un goal di Trivino.

La classifica del girone ligure di Eccellenza dopo 9 turni:
1° Cairese 21
2° Fezzanese 20
3° Vado 19
4° Bogliasco D’Albertis 17
5° Pro Imperia 14
5° Vallesturla 14
7° Pontedecimo 13
7° Sestri Levante 13
9° Veloce 12
10° Busalla 11
11° Fontanabuona 9
12° Rapallo 8
12° Ventimiglia 8
14° Sestrese 7
15° Rivasamba 6
16° Loanesi San Francesco 5

Per quanto riguarda il girone B della Promozione, il Campomorone ha violato il terreno del Tarros Romito per 3 a 0, con reti di De Lucia, Stabile e Davide Ferrando. Si riprende così la terza posizione che aveva abbandonato domenica.

La classifica dopo 9 giornate:
1° Culmvpolis Genova 21
2° Borgoratti Emilianmeeting 20
3° Campomorone 17
4° Canaletto Sepor 16
5° Tarros Romito 14
6° Colli di Luni 13
6° Sammargheritese 13
6° Athletic Club Genova 13
9° Magra Azzurri 12
9° Molassana Boero 12
11° Angelo Baiardo 9
11° Ortonovo 9
11° Real Valdivara 9
14° Ligorna 8
15° FoCe Vara 6
16° Castelletto Solferino 5

Corre in campionato, dove si trova al terzo posto, e non disdegna la Coppa Italia. Il Finale, trovatosi nei quarti di finale contro un’altra compagine di Promozione, l’Imperia, ha scelto di fare sul serio. Nella gara di andata, disputata al Nino Ciccione ieri sera, dopo che era stata rinviata una settimana prima a seguito del maltempo, i giallorossi si sono imposti per 3 a 1.

L’allenatore Pietro Buttu ha scelto di schierare una formazione competitiva, a differenza dell’allenatore imperiese Sergio Soncin che ha dato spazio a molti giovani. Il goal del vantaggio finalese è giunto al 7°. La compagine del presidente Candido Cappa ha tenuto sempre in mano il pallino del gioco, senza correre grossi pericoli. Al 15° della ripresa ha raddoppiato e al 29° ha infilato in rete il tris. Al 39° è giunto il goal dei locali per il definitivo 1 a 3.

Si va così, meno di sorprese, verso le semifinali Vado – Finale e Bogliasco D’Albertis – Sestri Levante. Le partite di ritorno dei quarti di finali si disputeranno mercoledì 24 novembre.