Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Convegno stati generali Welfare, Rambaudi: “Nel sociale è necessario scegliere le priorità”

Genova. L’assessorato alle Politiche Sociali e la Regione Liguria promuovono un convegno nazionale degli stati generali del Welfare ligure per fare il punto sui servizi sociali e il loro finanziamento.

“Ricorrono dieci anni dalla legge 328, la prima legge di sistema in Italia sui servizi sociali. – spiega Lorena Rambaudi, assessore regionale alle politiche sociali – Non vogliamo però che sia solo un momento di riflessione che celebri il passato, ma vogliamo anche parlare delle prospettive future, capire la normativa e le nuove competenze sull’autonomia delle regioni. Queste ultime, assieme al Ministero, che ci ha dato disponibilità in questi giorni, lavoreranno assieme sul tema dei fabbisogni del sociale e sui costi standard, punto di partenza essenziale per accordo tra Stato e regioni”.

“Le risorse ridotte ci fanno preoccupare, ma nell’ambito di questi tagli chi crede nello Stato sociale deve salvare i valori di fondo. E’ necessario costruire una rete di sostegno per le famiglie con problematiche, il tutto deve essere fatto in rapporto con i comuni per cercare di limitare i danni. Il 2011 sarà un anno in cui si dovrà lavorare per scegliere le priorità di servizi da salvaguardare, perchè il sociale dà servizi ai cittadini ma comporta anche posti di lavoro nel terzo settore “.

Il convegno si terrà lunedì 29 novembre al Galata Museo del Mare, saranno presenti, fra gli altri, il presidente Claudio Burlando,  il Sindaco di Genova Marta Vincenzi, il presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani, l’assessore regionale alle politiche sociali Lorena Rambaudi, e Livia Turco, membro della commissione Affari sociali della Camera.